Donnarumma: “Non ho esultato perchè non avevo capito che avevamo vinto”

0

Gianluigi Donnarumma, portiere della nazionale, che ha vinto il premio come miglior giocatore degli Europei, ha rilasciato alcune dichiarazioni a Sky Sport.

Factory della Comunicazione

“Siamo contentissimi, ci stiamo godendo ogni attimo. Sono passati 50 giorni ma sono volati perché siamo stati benissimo insieme. Futuro? Vediamo in questi giorni. Parlerò di tutto. Il Milan? Posso dire che sarò sempre legato ai colori rossoneri. Ora mi godo la festa, poi domani sarò in vacanza. Ringrazio tutti coloro che mi hanno sempre dato affetto e spero di averlo ripagato. Io l’eroe dell’Europeo? Ancora devo realizzare tutto. Domani torno a casa e mi godrò tutta la famiglia. La mia tranquillità in campo? Fa parte di quello che ho vissuto negli anni. Ho fatto tesoro di quello che ho vissuto ed è diventata esperienza. La serenità è sempre stata la mia forza, ma l’esperienza aiuta tantissimo. Sia quando le cose vanno bene che quando vanno male. La mancata esultanza dopo l’ultimo rigore? Perché non avevo capito che avevamo vinto. Ho guardato l’arbitro per capire se il VAR aveva dato l’ok e ho capito che avevamo vinto solo quando ho visto i miei compagni esultare. Il Pallone d’Oro? Ne sento parlare ma non ci penso”.

Potrebbe piacerti anche
Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.