Esposito, cond. 87Tv: “Spalletti? Romperebbe lo spogliatoio facilmente”

0

Paolo Esposito, giornalista e conduttore 87Tv, è intervenuto su 1 Station Radio: Spezia-Napoli? Un peccato che non ci sia Koulibaly in un match così importante per gli azzurri. Il gol subito contro il Cagliari, è arrivato quando lui si è stirato, e questo non è un caso. Nella gara di sabato, il Napoli deve dettare legge da subito, e avere almeno due gol di scarto di vantaggio nell’arco della partita, questo perché gli azzurri commettono sempre qualche errore stupido in retroguardia. Osimhen, il quale è devastante in campo aperto, dovrà essere sfruttato bene per questa sua caratteristica. Tra le fila della compagine ligure, mancherà Nzola, ed è un vantaggio per noi. Questa giornata di campionato sarà decisiva, soprattutto per la sfida tra Juventus e Milan. I bianconeri sono i favoriti da tutti, ma io vado controcorrente, e sono sicuro che con Ibrahimovic in campo i diavoli rossoneri potrebbero uscire vincitori da questo confronto. Italiano? De Laurentiis ci sta pensando seriamente, ma tutto dipenderà dal piazzamento di entrambe le squadre. Se lo Spezia dovesse tornare in B, non sarebbe ottimale portare in azzurro un allenatore appena retrocesso. Indipendentemente da come finirà il campionato del Napoli, ADL attuerà un ridimensionamento delle spese e degli ingaggi. Dal mio punto di vista, il club partenopeo ha una rosa, qualitativamente parlando, anche superiore all’Inter. La differenza con quest’ultima, è che i nerazzurri hanno potuto contare per tutto l’arco del campionato su Lukaku e Lautaro. Spalletti? Non è un giovincello, un tipo molto tenebroso, che può rompere lo spogliatoio molto facilmente. A mio avviso dovrebbe pagare Spalletti per allenare una squadra importante come il Napoli, anche perché, non dimentichiamo, che è reduce da due esoneri di fila. Italiano ha fatto gavetta nelle serie inferiori, io sposo in pieno il suo progetto, e sono sicuro che con calciatori di livello superiore rispetto a quelli dello Spezia, potrebbe far divertire il pubblico del Maradona”.

Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.