Giudice, economista: “Superlega? I club forti finanziano i deboli”

0

In diretta a ‘Punto Nuovo Sport Show’, trasmissione con Umberto Chiariello in onda su Radio Punto Nuovo, è intervenuto Alessandro Giudice, economista, ecco le sue parole: Una inglese fuori dalla Superlega? Pensavo che quelle 12 ormai fossero blindate in Superlega. Io credo che il PSG entrerà in seguito nella Superlega. Io credo che sottosotto la FIFA è d’accordo con la Superlega, perché i rapporti tra Infantino e Ceferin non sono idilliaci. La separazione tra i top club e i club minori già c’è, quindi è inutile parlare di questo. L’Atalanta viene come esempio classico di società di provincia, ma non dimentichiamo che l’Atalanta ha ceduto Diallo, di 18 anni per 30 milioni al Manchester United. Ma il Manchester United può farlo perché incassa i diritti tv in tutto il mondo. Bisogna prendere atto che i club forti finanziano i deboli”.

Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.