Mandato, procuratore: “Il mercato del Napoli non è stato sufficiente”

0
Tommaso Mandato, procuratore, è intervenuto su 1 Station Radio, ecco le sue parole: “Ci sono state alcune squadre, come il Parma, che avevano bisogno di cambiare molto e si sono mosse di più. Il mercato del Napoli è stato incentrato solo sullo sfoltimento della rosa. L’obiettivo doveva essere inserire una pedina sulla fascia sinistra, ma era necessario che ci fossero dei movimenti in uscita, uno su tutti quello di Ghoulam. Il terzino, purtroppo, ha un contratto molto oneroso con gli azzurri che lo rende poco appetibile sul mercato. A giugno si avrà più tempo per cercare di trovare delle soluzioni, anche perché il ragazzo non si è più ripreso dall’infortunio. Mario Rui ha delle difficoltà fisiche e di conseguenza spesso si è adattato Hysaj sulla sinistra. Dunque, l’acquisto di un terzino sarebbe stato necessario, ed è per questo che dico che il mercato del Napoli non è stato sufficiente. Certo, l’operazione Milik è stata un vero miracolo, sembrava un giocatore ormai perso a zero. Per fortuna c’è stata questa operazione con il Marsiglia. Gattuso? Penso che sia obiettivo comune a società e mister portare a termine questa stagione. Cambiando ora il tecnico sarebbe molto pericoloso per la società, perché rischierebbe di non arrivare in Champions. Anche Gattuso si giocherà tutte le sue carte fino alla fine. Dove può arrivare il Napoli? È una stagione anomala, una previsione attendibile potremmo farla verso marzo ed aprile. Credo che il Napoli possa lottare fino alla fine per la zona Champions e dirà la sua anche in Europa League e Coppa Italia. Maradona? Ero con lui in campo in quella famosa partita di beneficenza ad Acerra. Racconterò questo episodio e tante altre storie che il calcio mi ha fatto vivere, da quando ero bambino fino ad oggi che ho sessant’anni, in un libro in uscita ad aprile. Il titolo sarà ‘Un attaccante in giacca e cravatta’”.

Factory della Comunicazione

Potrebbe piacerti anche
Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.