ESCLUSIVA – G. Nicolao (dif. Pineto): “Il Napoli? Ha grandi giocatori e uno staff medico tra i migliori in Italia”

All'interno l'intervista al difensore del Pineto

0

Il calcio a tutti i livelli regala emozioni e ci prova a far vedere la faccia migliore dello sport, a seconda delle categorie. Nonostante il Covid-19, è una disciplina che trasmette passione e cerca di essere determinante per chi come il tifoso lo segue. Ilnapolionline.com ha intervistato il terzino del Pineto ed ex Napoli Primavera Giuseppe Nicolao.

Come giudichi il rendimento in campionato del Pineto e anche del tuo in campo? “Abbiamo fatto 4 partite,2 vittorie e 2 sconfitte, siamo solo all’inizio, ci stiamo conoscendo meglio, il girone è difficile ma stiamo lavorando duramente per ottenere ogni domenica i 3 punti. Il mio rendimento? Come sempre dico lascio agli altri il compito di giudicare le mie prestazioni sul terreno di gioco”.

Quali sono le ambizioni del club del Pineto e quali sono le pretendenti per la promozione? “Il club punta a fare un campionato di vertice, il girone è molto competitivo. Ci sono diverse squadre che puntano al salto di categoria, tra cui Campobasso, Recanatese, Notaresco, Fiuggi, Vastese che hanno investito tanto, ma ci sono anche altre squadre attrezzate per fare un buon campionato. Come ho detto prima è un bel girone”.

Per i tuoi ex compagni di squadra del Napoli è stato un buon fine settimana tra gol e prestazioni. Vi state sempre più integrando nel calcio professionismo. “Sono molto contento per i miei ex compagni a cui auguro il meglio perché sono forti in campo e ragazzi speciali fuori dal campo. Seguo in particolar modo Allegra perché dopo che lo scorso anno ci siamo ritrovati ci sentiamo spesso e ci lega un rapporto speciale, sono sicuro che si toglierà tutte le soddisfazioni che merita. Ho visto la partita Benevento Napoli, e quando ha segnato R.Insigne mi sono venuti i brividi, è stata una bella emozione, sono molto contento per lui, spero che continui così. Sono contentissimo anche per Novothny che sta facendo molto bene in serie B in Germania al Bochum, lo sento ogni Giorno, è come un fratello. Auguro a tutti i ragazzi di fare grandi cose”.

Come vi state preparando voi del Pineto in vista delle prossime gare di campionato? Naturalmente ogni partita viene preparata in un certo modo anche in base alle caratteristiche degli avversari ma il Napoli non ha paura di nessuno, lo ha dimostrato su ogni campo con l’organizzazione tattica che ha e i giocatori forti che possono risolvere la partita da un momento all’altro”.

Infine ti vorrei chiedere del Napoli di Gattuso, ha tutte le carte per giocarsela per i primi posti in campionato? “Il Napoli come ogni anno ha un organico molto forte, quest’anno è partito benissimo, ha tutte le carte in tavola per fare un campionato di vertice, ha tanti campioni in squadra allenati da un grande allenatore. Del Napoli sento ancora tutt’oggi i dottori Canonico e De Luca, oltre ad essere grandi dottori sono uomini speciali, a volte quando si parla delle squadre si parla spesso dei giocatori, il Napoli oltre ad avere grandi giocatori ha uno staff medico tra i migliori in Italia”.

Intervista a cura di Alessandro Sacco

RIPRODUZIONE RISERVATA ®

Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.