I voti de Il Mattino per la difesa: Retroguardia perfetta

0

Ecco i voti de Il Mattino alla difesa azzurra. I ragazzi di Gattuso hanno regalato una prestazione maiuscola, Di Lorenzo e KK i migliori in assoluto. Ma in generale la coppia dei centrali, le corsie esterne e Ospina sono sembrati perfetti. Unica sbavatura il goal subito, ma sul 4-0 un calo di tensione può essere perdonato.

6,5 OSPINA

Mostra quelle doti balistiche che lo hanno reso titolare. Un suo calcio lungo su Politano crea i presupposti per l’occasione pericolosa di Lozano in avvio. È suo l’assist di 50 metri per il gol di Osimhen. Bravo su Gomez da pochi passi in avvio di ripresa. Non può nulla sul gol di Lammers.

7 DI LORENZO

Spinge, ma con criterio. Sono tanti i giocatori offensivi contemporaneamente in campo: cerca di capire quando salire e quando restare bloccato. Respinge bene nella prima frazione le rare sortite offensive di Gosens. Pochissimi errori, nel secondo tempo ha il compito di stringere su Mojica.

6,5 MANOLAS

Sfrutta i cavalli del motore per star dietro sia a Gomez sia ad Ilicic e nei primi minuti riesce a chiudere anche le linee di passaggio sui due. Quando serve, chiude su Zapata, bravo ad accompagnare il Papu verso l’esterno nell’unica occasione dell’argentino nel corso del primo tempo.

7 KOULIBALY

Collabora con Manolas nel lavoro sui trequartisti e ingaggia subito l’atteso duello con Zapata chiudendo ogni spazio al colombiano che non riesce nel solito lavoro di boa. Partecipa alla manovra con spessore notevole, spostandosi sull’out mancino all’occorrenza, anche con qualche buon cross.

6,5 HYSAJ

Si allinea spesso ai due centrali, lasciando la libertà a Lozano di non doversi concretare sui rientri per esser letale in zona gol. Stesso canovaccio nel secondo tempo, neppure Malinovskyi lo mette in imbarazzo, con una performance che dimostra come l’adattamento a sinistra sia completato.

Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.