Liga. Il Villarreal batte il Valencia con l’ex Parejo, bene anche il Bilbao

0

Ore 12:00

Eibar-Osasuna                0-0

Ore 14:00

Athletic Bilbao-Levante 2-0 Berenguer (A) 68′, Williams (A) 79′

Ore 16:00

Villarreal-Valencia          2-1 Alcacer (VI) rig. 6′, Guedes (VA) 37′, Parejo (VI) 69′

Ore 18:30

Alavés-Elche                    0-2 Milla (E) 39′, Tete (E) 86′

Huesca-Valladolid           2-2 B. Gonzalez (V) 35′, Rubio (V) rig. 51′, Vicente (H) 53′, Ramirez (H) 56′

 

Eibar-Osasuna. La prima emozione arriva al 17′ con l’incornata di Enric a lato di un soffio, al 24′ Inui supera due avversari e dal limite calcia verso il sette mancando il bersaglio di pochissimo. Nel finale di tempo la sfida non si sblocca così al duplice fischio si va a riposo senza reti. Nella seconda frazione Takashi Inui prova a fare tutto da solo ma la sua conclusione termina a lato non di molto, neanche nel finale la sfida si sblocca così al triplice fischio la contesa termina a reti inviolate.

 

Athletic Bilbao-Levante. All’11’ Muniain si fionda su un pallone vagante in area e calcia a lato di un soffio, passano 3 minuti e l’arbitro assegna un rigore al Bilbao ma con l’ausilio del VAR il direttore di gara torna sui suoi passi. Nel finale di tempo la sfida non si sblocca così al duplice fischio si va a riposo sullo 0-0. nei secondi 45 minuti Berenguer sigla l’1-0 del Bilbao con una rasoiata a seguito di un’azione personale, al 79′ arriva il raddoppio rojiblanco con Inaki Williams che insacca a fil di palo per il definitivo 2-0 che chiude il match.

 

Villarreal-Valencia. Al 5′ l’arbitro assegna un penalty al Sottomarino Giallo che lo specialista Alcacer trasforma con un preciso destro, al 23′ Moi Gomez svetta più in alto di tutti mancando il bersaglio. Nel finale di gara Guedes firma l’1-1 con un bellissimo tiro dal limite chiudendo i primi 45 minuti in parità. Nella seconda frazione Daniel Parejo riporta in vantaggio il Villarreal con una sassata sotto la traversa dai 20 metri, nel finale di gara non arriva la replica del Valencia così al triplice fischio il Submarino Amarillo si aggiudica la sfida.

 

Alavés-Elche. La prima occasione arriva al 15′ con la rete di Milla annullata per offside. Al 25′ Ely anticipa tutti in area e di testa manca il bersaglio non di molto. Al 39′ Milla insacca con una precisa rasoiata dalla media distanza per l’1-0 ospite che chiude il primo tempo. Nei secondi 45 minuti Tete cerca la soluzione di potenza mancando il bersaglio non di molto, all’81’ Joselu riceve palla in area e calcia sfiorando la traversa. Nel finale arriva il raddoppio dell’Elche col preciso colpo di testa di Tete che chiude la contesa sul definitivo 2-0 ospite.

 

Huesca-Valladolid. Dopo una lunga fase di studio la prima emozione arriva al 24′ col tiro dal cuore dell’area di Vicente respinto con un super riflesso da Jimenez. Al 35′ però Bruno Gonzalez sblocca il match con un preciso colpo di testa sul cross di Plano chiudendo così i primi 45 minuti sull’1-0 in favore del Valladolid. Nella ripresa arriva il raddoppio del Valladolid con Rubio che dall’interno dell’areanon perdona, al 53′ Vicente riceve palla in area e calcia accorciando le distanze. Passano 3 minuti e Ramirez pareggia i conti sfruttando un pallone vagante in area. Nel finale Siovas di testa prova a completare la rimonta dell’Huesca ma centra il palo così al triplice fischio la sfida termina 2-2.

 

Classifica provvisoria: evidenziate le squadre non ancora scese in campo

Villarreal 11-Real Madrid 10*-Getafe 10*-Cadice 10-Granada 10-Betis 9-Atletico Madrid 8**-Real Sociedad 8-Barcellona 7**-Siviglia 7**-Elche 7**-Valencia 7-Osasuna 7-Athletic Bilbao 6-Celta Vigo 5-Eibar 5-Huesca 5-Alavés 4-Levante 3-Valladolid 3

*Una gara da recuperare

**Due gare in meno

A cura di Emilio Quintieri

Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.