ESCLUSIVA CALCIO FEMMINILE – E. Schioppo (dif. Pomigliano): “Domani contro il Bari, cercheremo di onorare la maglia granata”

All'interno l'intervista al difensore centrale del Pomigliano femminile

0

Si sono disputate due giornate di serie B femminile, mai come quest’anno incerta per via del valore delle squadre, comprese le neo promosse. Buono inizio del Pomigliano femminile che ha già 4 punti in classifica, ora si prepara per la sfida di Coppa Italia contro il Pink Sport Bari. Ilnapolionline.com ha intervistato il difensore centrale Emanuela Schioppo.

Inizio positivo per il Pomigliano femminile. Pari con il Tavagnacco e il successo di Cesena. Cosa ne pensi in merito? “Siamo contente di questo inizio di stagione, visto che abbiamo fornito una buona prestazione contro il Tavagnacco, tra le favorite per la promozione. A Cesena non solo abbiamo giocato bene, ma abbiamo anche vinto, la prima nella storia del Pomigliano in serie B. Sicuramente sono segnali incoraggianti per il prosieguo della stagione, l’importante è proseguire su questa strada, in campionato e anche da domani in Coppa Italia”.

In passato hai giocato come terzino di fascia, da un paio di anni ora come difensore centrale. In quale dei due ruoli ti esprimi al meglio? “In passato ho giocato come terzino, mentre da 4/5 anni da difensore centrale e devo dirti la verità, è il ruolo dove riesco ad esprimere il mio valore. Al centro non solo riesco ad avere più sicurezza, ma sulle palle inattive do una mano alla squadra con i colpi di testa e copro al meglio. Anche come terzino ho dato il massimo, ma come difensore centrale sono cresciuta a livello tecnico”.

In questo momento state giocando senza pubblico, per via del Covid-19. Per voi quanto sarebbe importante al “Gobbato” poter contare sull’affetto dei vostri tifosi? “Come sostengo da sempre avere i tifosi al nostro fianco è avere il dodicesimo sul terreno di gioco. Per noi il pubblico è una parte essenziale, perché ci sostiene nei novanta minuti e ci trasmette la giusta carica. Ovviamente siamo in periodo di Covid-19, quindi conta che la gente stia bene e in salute, nel frattempo ci sono le dirette facebook delle nostre sfide, in attesa di riavere i tifosi dalla nostra parte”.

Cosa ne pensi del campionato di serie B, c’è tanto equilibrio e con squadre che possono dire la loro per i primi posti. “Sarà un campionato molto equilibrato, ci sono diverse squadre che possono dire la loro per i primi posti. Dal Tavagnacco, alla Lazio, passando per Cittadella e Brescia, quindi davvero regna l’equilibrio. Noi cercheremo ogni gara di dire la nostra e solo a fine stagione si tireranno le somme”.

Quanto conta secondo te nel Pomigliano che ci siano tante di voi che hanno giocato assieme in passato e l’arrivo anche di elementi di esperienza per la serie B di quest’anno? “Conta davvero tanto, visto che molte di noi hanno giocato per anni nella stessa squadra. Ho giocato con Riboldi e Moraca ai tempi del Napoli, ma anche Pinna che conosce molto bene la categoria ed è importante in zona gol. Nel complesso siamo un gruppo molto coeso e desideroso di fare bene in serie B. L’importante è proseguire su questa strada rimanendo umili, aspetto davvero fondamentale per il resto della stagione”.

Domani infine esordio in Coppa Italia contro il Pink Spor Bari. Come vi state preparando contro una compagine che gioca da un paio di anni in serie A? “Il nostro obiettivo è dare il massimo contro qualsiasi avversario, dall’ultima in classifica, alla prima della graduatoria, l’atteggiamento deve essere lo stesso. Sappiamo che il Bari è una compagine di serie A, quindi non sarà semplice, inoltre ha elementi di esperienza. Noi cercheremo di onorare la maglia, dare il massimo, poi al di là del risultato, non ci potremo rimproverare nulla”.

Intervista a cura di Alessandro Sacco

Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.