A. Caruso (Sind. C.Di Sangro): “Non abbiamo positivi al Covid 19, a nessun livello”

Per i tamponi probabile protocollo meno stringente come confermato da Gravina

0

La positività di De Laurentiis ha spinto una sessantina di persone del mondo del calcio a fare un tampone (in giornata è atteso l’esito del presidente della Lega calcio Paolo Dal Pino e di alcuni componenti del suo staff) ma anche a Castel di Sangro in molti hanno, per via cautelativa, fatto un tampone per così dire precauzionale. Tra questi il sindaco Angelo Caruso ma anche quasi tutti i dipendenti dell’hotel che ha ospitato il Napoli e De Laurentiis. «Non abbiamo positivi. Lo screening è proseguito fino a ieri con esiti che possiamo considerare definitivi visto che il presidente è andato via da Castel di Sangro più di 10 giorni fa». Nel frattempo la Figc proprio a proposito di tamponi lancia un appello al Cts perché «ci sia la possibilità di adottare un protocollo meno stringente rispetto a quello attuale che prevede un test ogni quattro giorni per ogni giocatore dei club professionistici. Un ritmo ormai definito dal presidente della Figc «insostenibile». Per questo, l’auspicio del capo del calcio italiano è che venga adottato da subito il nuovo protocollo che il Cts dovrà vagliare nelle prossime ore in vista della partenza della nuova stagione già dal prossimo week end.

Fonte: Il Mattino

Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.