Napoli, investiti 164 milioni: ora servono cessioni pesanti

Occorre riequilibrare i conti

0
Finanze sparse in Europa: Germania (Lipsia). Francia (Lille). Spagna (Celta Vigo). E, tanto, anche in Italia. Il mercato è quotidiano. A volte ci si dimentica il pregresso. Anche recentissimo. Il Napoli ha già operato. Eccome.  Da gennaio ad oggi 164 milioni di euro di acquisti. E le operazioni in uscita, di Allan, Karnezis e dei giovanotti girati in Francia, sono ancora poca cosa al confronto. Il rinnovamento costa. A futura memoria. Per cambiare. Per arricchire centrocampo, difesa e attacco. Dall’energia di Oshimen, acquisto più costoso della storia del Napoli. Passando per i cinquanta milioni di Lozano.
Fonte: CDS
Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.