Petagna non sicuro della permanenza, il Napoli segue vari centravanti

0

Ma c’è un tempo che sembra illimitato dinnanzi a sé: non è ancora partita la “riffa” del mercato e nomi di bomber ne circolano, avendo poi la possibilità di reinvestire quel che gli estimatori di Milik verseranno sul conto corrente del Napoli. C’è una lunga lista, sono centravanti di varia “taglia” e anche di età diversa: Osimhen ha ventuno anni (ne compirà ventidue a dicembre) e sembra aver scatenato la fantasia di Giuntoli più di ogni altro, con quella corsa felina e quell’andatura che un po’ ricorda Drogba; Luka Jovic ha ventidue anni (e sempre a dicembre ne compirà ventitré): ha costruito la sua ascesa, per arrivare al Real Madrid, in modalità “buitre”, sembrando un avvoltoio, oppure travestendosi come tale, poi però qualcosa s’è rotto in lui. Ma comunque, l’uno e l’altro, Osimhen e Jovic, valgono non meno di sessanta milioni di euro e dei soldi, si sa, bisogna aver rispetto. E intanto sembra siano spariti (forse, chissà?) Azmoun e anche Mateta: un centravanti fisico, possente, il Napoli ce l’ha già alle spalle di Milik e stasera gli presenterà il suo nuovo stadio. Poi si vedrà se Petagna ci metterà le tende. Fonte: CdS

Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.