Liga: Stecca il Barça, mentre Simeone consolida il terzo posto

0

Ore 14:00

Atlhetic Bilbao-Mallorca 3-1 R. Garcia (A) rig. 16′, Sancet (A) 24′, Budimir (M) rig. 70′, Villalibre (A) 90′

Ore 17:00

Celta Vigo-Barcellona      2-2 L. Suarez (B) 20′ 67′, Smolov (C) 50′, Aspas (C) 88′

Ore 19:30

Osasuna-Leganés              2-1 Enric (O) 9′ 96′, Aviles (L) 50′

Ore 22:00

Atletico Madrid-Alavés   2-1 Niguez (A) 59′, D. Costa (A) rig. 73′, Joselu (A) rig. 93′

 

Atlhetic Bilbao-Mallorca. La sfida si sblocca al 16′ col calcio di rigore trasformato da Raul Garcia. I rojiblancos continuano ad attaccare e al 24′ raddoppiano le marcature col tiro dal limite di Sancet che si insacca nell’angolino per il 2-0. Nel finale id tempo Pozo prova a riaprire il match ma la sfera esce di un soffio così al duplice fischio si va a riposo col doppio vantaggio Athletic. Nei secondi 45 minuti Budimir accorcia le distanze dagli undici metri con una precisa rasoiata. Ma i padroni di casa nel finale siglano il definitivo 3-1 grazie a Villalibre che sfrutta l’assist di Vesga.

 

Celta Vigo-Barcellona. I padroni di casa schiacciano il piede sull’acceleratore e al 20′ si portano in vantaggio grazie al colpo di testa di Luisito Suarez sul cross pennellato di Messi. Il Celta prova a reagire con Smolov ma l’attaccante russo difetta in precisione dall’interno dell’area. Nel finale di tempo Mendez prova a pareggiare i conti con una precisa rasoiata ma Ter Stegen in tuffo respinge chiudendo il primo tempo sull’1-0 blaugrana. Nella ripresa arriva il pareggio galiziano con Smolov che servito da Yokuslu trafigge i culé, al 67′ il Barça si riporta in vantaggio ancora con Suarez che ricevuta palla dal solito Messi lascia aprtire un missile nell’angolino. Nel finale però arriva la doccia fredda per Messi e compagni con la rete del 2-2 firmata da Iago Aspas che da fuori firma la rete del definitivo pareggio.

 

Osasuna-Leganés. La sfida si sblocca al 9′ con la bellissima sforbiciata di Enric sul perfetto cross di Merida, al 15′ Rubial Garcia sbuca alle spalle di tutti in area e calcia sfiorando il palo. Al 38′ Gil cerca il pareggio ma presentatosi solo davanti al portiere si divora il goal così al duplice fischio le squadre vanno a riposo sull’1-0 per l’Osasuna. Nella seconda frazione arriva il pareggio dei pepineros col missile di Aviles che non lascia scampo al portiere avversario. Col passare dei minuti l’Osasuna attacca alla ricerca del goal vittoria e nel recupero all’ultimo respiro Enric sigla la personale doppietta con una sassata per il 2-1 definitivo.

 

Atletico Madrid-Alavés. Prima occasione all’11’ col tiro da fuori di Saùl Niguez alto non di molto, al 25′ Joao Felix cerca il sinistro a giro dai 20 metri ma il suo tiro dopo una leggera deviazione termina sul fondo. Al 39′ sugli sviluppi di un piazzato Gimenez di testa anticipa tutti sfiorando il palo così al duplice fischio squadre a riposo a reti inviolate. Nella ripresa Saùl Niguez aggiusta la mira e sblocca il punteggio con un imperioso colpo di testa dal cuore dell’area per l’1-0 colchonero. Al 71′ l’arbitro assegna un calcio di rigore in favore dei madrileni che Diego Costa trasforma per il 2-0. Nel finale il direttore di gara assegna un rigore anche all’Alavés che Joselu trasforma per il definitivo 2-1.

 

Classifica provvisoria: evidenziate le squadre con una gara in più

Barcellona 69-Real Madrid 68-Atletico Madrid 58Siviglia 54-Getafe 49-Villarreal 48-Real Sociedad 47-Valencia 46-Athletic Bilbao 45-Granada 43-Osasuna 41-Levante 38-Betis 37-Alavés 35-Valladolid 35Celta Vigo 33-Eibar 32-Mallorca 26-Leganés 25-Espanyol 24

A cura di Emilio Quintieri

Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.