Dal “Fondo salva sport” una stangata per gli scommettitori

0

l contributo al fondo “salva sport” per i prossimi 18 mesi sarà pari allo 0,50% degli incassi delle scommesse sportive e virtuali. In realtà il prelievo, dicono gli esperti, sarà del 15%. La stangata prevista dal Dl Rilancio per il settore scommesse è più pesante di quanto sembri. Per l’industria delle scommesse, riportano fonti interpellate da Agipronews, sarà comunque un colpo difficile da assorbire: la stima degli incassi nell’anno in corso è scesa vertiginosamente, dai 14,5 miliardi del 2019 ai circa 9 con cui potrebbe chiudersi il 2020. Fonte: CdS

Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.