Accordo in Premier: sarà più facile per i club inglesi tesserare giocatori extra-comunitari

Raggiunto accordo in Premier League sul tesseramento degli stranieri.

0

Finalmente raggiunto l’accordo tra Premier League e Football Association per il tesseramento degli stranieri post-Brexit. Il tira e molla andava avanti da mesi, un duro muro contro muro tra la federazione, che voleva più spazio ai giovani inglesi, e i club timorosi di perdere talenti esteri. Secondo il Times è stato perfezionato l’accordo che governerà il futuro anche se i dettagli non sono ancora stati annunciati. Il principio di base sarà una sorta di “visto-a-punti”. Per ingaggiare uno straniero dovrà raggiungere un punteggio totale secondo una formula che terrà conto di stipendio, età, presenze in nazionale, ranking FIFA del paese di appartenenza, costo del cartellino e altre considerazioni. In sostanza, secondo quanto riferisce il Times, diventerà più facile tesserare giocatori extra comunitari e più difficile prendere invece comunitari. L’obiettivo, dicono le parti, è di migliorare il tasso qualitativo dei giocatori stranieri. Fonte: CdS

Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.