Quattro società di Serie A non hanno pagato gli stipendi di febbraio

0

La Juventus si è mossa in largo anticipo e il mondo del calcio italiano ancora non ha trovato un accordo sul taglio degli ingaggi dei calciatori. I giocatori di Sampdoria, Genoa, Torino e Napoli non hanno ancora ricevuto gli stipendi di febbraio, quando la Serie A era ancora in pieno svolgimento. Questo potrebbe avere due ipotesi:

  • conservare la liquidità in un momento di incertezza;
  • provare ad avere maggiore forza contrattuale in sede di trattativa.

Ad ogni modo i calciatori si sono rivolti all’AIC lamentando la condotta delle rispettive società. Domani Federcalcio, Lega di Serie A e AIC discuteranno anche di questo aspetto. Per poi intraprendere il discorso relativo al congelamento degli stipendi da marzo in poi.

 

Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.