SCUOLA CALCIO INTERNAPOLI – Successo di rimonta per l’Under 17 di Passariello

I ragazzi di Passariello battono il Centro Ester Carioca

0

Vittoria in rimonta di grande cuore per i nostri Under 17 allenati da Mister Passariello nello scontro diretto esterno contro il Centro Ester Carioca, nella gara valevole per la 19ª Giornata del Campionato. Un cuore enorme e grande spirito di sacrificio hanno spinto i nostri ragazzi a strappare una vittoria di fondamentale importanza nella sfida tra terza e quarta, con una lunghezza di 5 punti portata a 8 con questo risultato. Inizio thriller per i nostri ragazzi che sbagliano la partenza e subiscono il vantaggio fulmineo degli avversari, un po’ per sfortuna su ribattuta dal rinvio del nostro difensore e per lettura sbagliata della nostra difesa, ma questo non ci abbatte e i ragazzi di Mister Passariello vanno subito alla ricerca del pari, sfiorandolo in più di una occasione sui calci da fermo. L’equilibrio del risultato ritorna grazie ad un rigore procurato da Mennella sulla destra e realizzato da Piscopo, rivitalizzando il gruppo in un momento di bassa tensione della gara e non raggiungendo il fulmineo 1-2 per poco, prima su un salvataggio sulla linea degli avversari su mischia da punizione e poi sul mancato tap-in di Casaburi da calcio d’angolo sul finale dei primi 40 giri di orologio. Nella ripresa, i nostri reggono la reazione avversaria e prendono per mano le redini della gara con orgoglio, segnando il meritatissimo 2-1 con il neo entrato Sermiento a infilarsi alle spalle della difesa e ricevere il chirurgico lancio di Amato da centrocampo, controllando e trafiggendo il portiere avversario. Dal vantaggio sono minuti di grande apprensione e sofferenza, con le squadre ad allungarsi e senza mollare nulla a nessuno, ma costruendo anche le azioni per chiudere la gara da parte dell’Internapoli con un tiro parato di Maiorano, prestatosi come attaccante centrale per il febbricitante Simiola, e il palo di Di Lorenzo dopo una straripante coast to coast partito da centrocampo. Il vantaggio, in un finale di grande sofferenza, viene difeso con le unghie con i denti, grazie anche agli interventi del nostro portiere Scordino a sventare il peggio dal fischio di inizio, e esplodendo di gioia al triplice fischio dell’arbitro. La distanza si aumenta di 8 punti dalla quarta, ma guai a rilassarsi perché alla prossima ci sarà un altro scontro diretto contro la capolista Oratorio Don Guanella.

La Redazione

Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.