Serie B: Il Benevento chiude il 2019 in fuga verso la A

0

Domenica 29 dicembre ore 18:00

Benevento-Ascoli 4-0 Tuia (B) 33′, Sau (B) 65′ 91′ 94′

BENEVENTO (4-3-3): Montipò, Tuia, Antei (Maggio 67′), Caldirola, Letizia, Schiattarella, Tello (Hetemaj 63′), Viola, Kragl (Volta 89′), Sau, Coda. A disposizione: Manfredini, Gori, Gyamfi, Volta, Maggio, Vokic, Hetemaj, Del Pinto, Basit, Improta, Di Serio, Insigne. Allenatore: Inzaghi.

ASCOLI (4-3-1-2): Leali, Andreoni, Brosco, Gravillon, Padoin, Petrucci (Troiano 71′), Cavion, Gerbo, Brlek (Scamacca 52′), Da Cruz (Rosseti 84′), Ardemagni. A disposizione: Lanni, Novi, Valentini, Maurizii, D’ELia, Troiano, Piccinocchi, Scorza, Matos, Scamacca, Rosseti. Allenatore: Zanetti.

Arbitro: Ayroldi.

Ammoniti: Da Cruz (A) 18′, Andreoni (A) 32′, Gerbo (A) 51′, Coda (B) 54′, Caldirola (B) 62′, Gravillon (A) 75′.

Espulsi: Andreoni (A) 90′.

Note: recupero p.t. 1′, recupero s.t. 5′.

Primo tempo. La prima occasione arriva al 6′ col colpo di testa di Coda sul cross di Viola ma Leali in tuffo blocca la sfera, al 18′ Da Cruz sblocca il punteggio ma l’arbitro annulla perché l’attaccante ospite aveva toccato la sfera con la mano. Al 28′ contropiede fulmineo dell’Ascoli col pallone che arriva ad Ardemagni che di testa schiaccia sul corpo di Tuia che rischia l’autorete, passano 5 minuti e proprio Tuia sblocca il punteggio per il Benevento con un’incornata ravvicinata sugli sviluppi di un piazzato battuto da Kragl. Nel finale di tempo non arriva la reazione ascolana così al duplice fischio si va a riposo col vantaggio sannita.

Secondo tempo. Nella ripresa Coda cerca il vantaggio con un destro dal limite alto di poco, al 60′ Ardemagni entra in area e calcia ma Montipò in uscita si dimostra provvidenziale fermando l’attaccante ospite. Passano 5 minuti e Coda calcia a incrociare impegnando Leali ma sulla ribattuta arriva Sau che deposita in rete per il 2-0 giallorosso, al 69′ Kragl supera due avversari e calcia id potenza sfiorando il palo. Al 90′ Andreoni riceve il secondo giallo lasciando così l’Ascoli in 10 uomini, nel recupero i sanniti continuano ad attaccare così arriva prima il tris con la doppietta di Sau e poi il poker campano con la tripletta dell’ex Cagliari che chiude definitivamente il match.

Classifica provvisoria: evidenziate le squadre con una gara in meno

Benevento 46Pordenone 34-Crotone 31-Entella 29-Cittadella 29-Ascoli 27Frosinone 27-Perugia 27-Pescara 26-Salernitana 26-Chievo 26-Spezia 24*-Pisa 24-Juve Stabia 24-Empoli 22-Venezia 22-Cremonese 21*-Cosenza 20-Trapani 15-Livorno 11

*Una gara da recuperare

Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com