Giudice Sportivo: Le decisioni dopo il derby Juve Stabia-Benevento

0

Sono nove i calciatori squalificati dal Giudice Sportivo a margine dell’ultima giornata della Serie B, tutti per un turno. Salterà la prossima giornata di campionato Anibal (Cosenza) e Pagliarulo (Trapani) con tanto di ammenda per entrambi da 3 mila euro. Squalificati anche Marconi (Pisa) con ammenda da 1 500 euro, mentre Burrai (Pordenone), Caldirola (Benevento), Lollo (Venezia), Gravillon (Ascoli), Matteo Ricci (Spezia), Zuculini (Venezia) salteranno il prossimo incontro. Il calciatore della Juve Stabia, Calò, è stato punito con una diffida e un’ammenda da 1 500 euro.

SOCIETA’

Il Benevento è stato punito con un’ammenda da 4 mila euro, per aver i suoi sostenitori fatto esplodere petardi e fumogeni.

 

ALLENATORI

Mentre il collaboratore tecnico della Juve Stabia, Pasquale D’Inverno è stato squalificato per 2 turni, per aver rivolto espressioni insultanti all’indirizzo del Quarto Ufficiale dopo il provvedimento dell’espulsione.

 

DIRIGENTI

Francesco Manniello (Presidente Juve Stabia) ha ricevuto un’ammenda da 5 mila euro per aver al termine del match rivolto al Direttore di gara espressioni offensive. Anche Ciro Polito (Direttore Sportivo Juve Stabia) è stato punito con un’ammenda da 5 mila euro per aver rivolto al termine del match espressioni di dileggio all’indirizzo del Direttore di gara. Al “gruppetto dei cattivi” si unisce anche Gaetano Nastro (Massofisioterapista della Juve Stabia) con una squalifica per un turno dopo aver contestato platealmente l’operato del direttore di gara urlando ed entrando in campo.

Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.