Serie A: De Ligt decide il Derby riportando la Juve in testa

0

Sabato 2 novembre ore 20:45

Torino-Juventus 0-1 De Ligt (J) 70′

TORINO (3-5-2): Sirigu, Lyanco, Bremer, Izzo, Ansaldi, Baselli (Millico 85′), Meite, Rincon (Zaza 74′), Aina, Verdi (Lukic 80′), Belotti. A disposizione: Ujkani, Rosati, De Silvestri, Djidji, Laxalt, Lukic, Millico, Berenguer, Zaza. Allenatore: Mazzarri.

JUVENTUS (4-3-1-2): Szczesny, Cuadrado, Bonucci, De Ligt, De Sciglio, Pjanic, Matuidi, Bentancur (Khedira 76′), Bernardeschi (Ramsey 67′), Dybala (Higuain 60′), Ronaldo. A disposizione: Buffon, Pinsoglio, Demiral, Alex Sandro, Rugani, Danilo, Emre Can, Douglas Costa, Ramsey, Khedira, Higuain. Allenatore: Sarri.

Arbitro: Doveri.

Ammoniti: Aina (T) 44′, Bentancur (J) 54′, Cuadrado (J) 57′, Ansaldi (T) 63′, Baselli (T) 68′, Belotti (T) 93′.

Note: recupero p.t. 2′, recupero s.t. 6′.

Primo tempo. La prima occasione arriva all8′ col destro da fuori di Verdi alto di poco, la reazione juventina arriva al 9′ col sinistro di Dybala alto di pochissimo dopo una deviazione. Al 12′ il Toro si lamenta per un tocco di braccio in area del solito De Ligt ma Doveri non assegna il penalty perché il braccio del centrale olandese era attaccato al corpo, al 27′ Cristiano Ronaldo cerca la soluzione di controbalzo mancando il bersaglio di poco, passano 4 minuti e Dybala converge e calcia a giro col sinistro ma Sirigu in tuffo sventa la minaccia. Al 36′ Belotti sfonda sulla destra e serve Meite che calcia sopra la traversa, nel finale di tempo De Ligt cerca il goal dopo un batti e ribatti in area ma Sirigu si supera anche in questa circostanza chiudendo i primi 45 minuti sullo 0-0.

Secondo tempo. Nella ripresa CR7 si rende protagonista in contropiede calciando a incrociare col destro ma Sirigu respinge a mano aperta, i ritmo non è altissimo ed entrambe le squadre faticano a rendersi pericolose. Al 69′ sugli sviluppi di un piazzato battuto da Bentancur la sfera arriva a Higuain che calcia al volo ma Sirigu ancora una volta non si lascia superare deviando in angolo, sugli sviluppi del corner proprio il Pipita serve De Ligt che sblocca il derby della Mole.Passa appena un minuto e Ansaldi semina il panico nella difesa juventina superando 3 avversari e calciando di potenza ma Szczesny respinge di piede, nel finale Ramsey si invola verso la porta ma Sirigu salva i suoi in uscita chiudendo così la sfida con la vittoria bianconera che riporta la Juve in testa.

Classifica provvisoria: evidenziate le squadre con una gara in più

Juventus 29-Inter 28Roma 22-Atalanta 21-Lazio 18-Cagliari 18-Napoli 18Fiorentina 15Milan 13Parma 13-Verona 12-Bologna 12Torino 11-Udinese 10-Sassuolo 9*-Lecce 9Genoa 8-Brescia 7*-SPAL 7-Sampdoria 5

 

*Una gara da recuperare

Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.