Il Roma – A. Sacco: “Il Napoli perde contro la Roma, occasione sprecata per gli azzurrini”

Per gli azzurrini non basta la rete di Vianni, il calo mentale nel secondo tempo

0

NAPOLI –ROMA 1-2

NAPOLI (3-4-3) – Idasiak; Costanzo, Zanon (79’ Cioffi), Labriola (66’ Marrazzo), Manzi (79’ D’Onofrio), Zanoli (C), Vrikkis, Mamas, Vianni (60’ Vrakas), Zedadka, Sgarbi (60’ Palmieri) A disp. Daniele, Potenza, D’Onofrio, Esposito, Marrazzo, Virgilio, Ceparano, Cavallo, Vrakas, Mancino A., Cioffi, Palmieri All. Baronio

ROMA (4-3-3) – Cardinali; Parodi (85’ Nigro), Calfiori, Ndiaye (46’ Trasciani), Bianda, Darboe, D’Orazio (32’ Bamba), Bove (79’ Trippi), Estrella, Riccardi (C), Providence A disp. Zamarion, Plesnierowicz, Trasciani, Santese, Tripi, Simonetti, Zalewski, Besuuijen, Bamba, Nigro, Seneraro All. De Rossi A.

Arb.: Luigi Carella di Bari; Ass1: Lucia Abruzzese di Foggia; Ass2: Antonio Severino di Campobasso

Marcatori: 15’ Vianni (N); 65’ Calafiore (R); 68’ Trasciani (R)

Note: Ammonito: Trasciani, Trippi (R); Recupero: 2’ p.t.; 8’ s.t.

FRATTAMAGGIORE – Il Napoli parte aggressivo per non dare spazio alla Roma, ma la prima occasione è dei giallorossi con Bove che calcia a scendere, palla alta di poco sopra la traversa. Gli azzurrini però non tardano a reagire e con Vianni che scatta in avanti e calcia, parata in angolo di Cardinali. L’attaccante partenopeo ex Virtus Entella però si riscatta e sblocca la gara, approfittando dell’errore dell’avversario e dopo aver scartato il portiere mette in rete. Gli ospiti tentano una reazione con D’Orazio ma i suoi tiri terminando alto sopra la traversa, il capitano esce per infortunio dopo la mezz’ora. Il Napoli però regge l’urto e anzi sfiora per ben due volte il raddoppio con Vianni, ma stavolta non mostra la freddezza. Ad inizio ripresa gli azzurrini hanno l’occasione per il 2-0, Mamas però stoppa male e poi si fa parare il tiro da Cardinali. Da segnalare che dei partenopei le ottime diagonali difensive di Manzi e Zanon. I giallorossi premono alla ricerca del pareggio che arriva, discesa di Riccardi che serve all’indietro Calafiore che di potenza batte Idasiak. I partenopei sono allo sbando e subiscono il raddoppio su corner, Trasciani di testa segna da pochi passi. Il Napoli cerca una reazione con il tiro di Vrakas, la conclusione finisce alta sopra la traversa. La partita resta in controllo della Roma che cerca le ripartenze e va vicino al terzo gol con Bamba, tiro al volo e palla fuori di un soffio. All’ultimo secondo però il Napoli sfiora il gol del pari ma coglie la traversa con Cioffi di testa e Palmieri spreca da pochi passi. Sconfitta in rimonta dei partenopei che dopo un tempo ben giocato, prende due reti in pochi minuti e spreca una clamorosa occasione per fare punti. Adesso ci sarà l’impegno di Youth League mercoledì contro l’Austria Salisburgo e poi in campionato trasferta a Verona contro il Chievo.

PARTITE PRIMAVERA 1
Pescara-Juventus 3-1
Lazio-Atalanta 0-2
Genoa-Inter 4-3
Napoli-Roma 1-2
Bologna-Sampdoria 2-0
Torino-Cagliari domenica ore 10,00
Fiorentina-Chievo Verona domenica ore 17,00
Sassuolo-Empoli lunedì ore 15,00

Classifica Primavera 1 – Atalanta 15, Genoa 13, Inter 12, Cagliari 10, Roma e Bologna 9, Lazio, Fiorentina 7, Sampdoria, Pescara 6, Torino e Napoli 4, Juventus, Empoli 2, Sassuolo, Chievo Verona 0

Alessandro Sacco

Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.