FOCUS YOUTH LEAGUE – Alla scoperta delle avversarie del Napoli di Baronio

Gli azzurrini debutteranno in casa contro il Liverpool il 17 Settembre

0

Il Napoli Primavera di Roberto Baronio giocherà nel girone E di Youth League contro il Liverpool, Austria Salisburgo e il Genk, dove gli azzurrini cercheranno di qualificarsi per gli spareggi del torneo Under 19.

Liverpool 

Il primo avversario è il Liverpool, già affrontato lo scorso anno, un pari e una sconfitta per 5-0, quindi sulla carta doppia sfida impari, ma tutta da giocare. Non ci sarà Duncan ceduto nel mercato estivo, ma in rosa sono rimasti elementi del calibro di Glatzel, Cain e Sharif. La fase difensiva dei “reds” se attaccata in velocità è forte ma non irresistibile e conterà per il Napoli affrontarla senza alcun timore reverenziale.

Genk

Il secondo avversario è il Genk che gioca il 4-3-3, compagine quella belga che punterà sul fattore casalingo e con giocatori del calibro di Kaba e Verbiest in avanti. Per il Napoli conterà andare a giocarsela al meglio in un ambiente con tanta voglia di fare e che non avrà pressioni in campo internazionale.

Austria Salisburgo 

Il terzo avversario infine è l’Austria Salisburgo, compagine che in passato ha anche vinto la Youth League, molti dei giovani delle passate gestioni fanno parte della prima squadra e che hanno avuto la ribalta in campo internazionale. In attacco occhio a Niangbo e Meister, mentre a centrocampo l’ungherese di talento Szobostlai che il Napoli di Ancelotti ha affrontato nel return-match di Europa League, grande tecnica e che piace a mezze compagini europee. Conterà per la squadra di Baronio giocarsela sul piano tecnico e non metterlo sulla fisicità.

A cura di Alessandro Sacco

Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.