Serie B: Il Fattore Campo viene smentito, solo vittorie esterne!

Su tutti i campi delle partite serali vincono gli Ospiti

0

Sabato 31 agosto ore 21:00

Cosenza-Salernitana 0-1 Firenze (S) 47′

Cremonese-Entella   0-1 Schenetti (E) 23′

Livorno-Perugia       0-1 Iemmelo (P) 66′

Trapani-Venezia       0-1 Bocalon (V) 24′

Cosenza-Salernitana. Il primo brivido del match arriva al 6′ col mancino di Carretta respinto da Micai, il Cosenza prova a reagire al 27′ col tiro a incrociare ancora di Carretta ma il portiere ospite si oppone con un grande intervento. Nel finale di tempo Bruccini carica il destro e calcia fuori di un soffio chiudendo il primo tempo sullo 0-0. Nella ripresa la Salernitana sblocca il punteggio con Firenze che da posizione defilata incrocia alla perfezione, al 60′ Jallow si presenta solo davanti al portiere ma spreca tutto centrando il portiere avversario. Al 75′ il Cosenza cerca la reazione con la doppia traversa colpita prima da Bruccini e poi da Carretta, nel finale i rossoblu non riescono a pareggiare i conti così la sfida termina con la vittoria campana.

Cremonese-Entella. Già al 7′ Schenetti cerca il goal con un sinistro direttamente su punizione respinto da Agazzi, al 21′ sugli sviluppi di un corner Paolucci di testa colpisce la traversa a portiere battuto. Passano 2 minuti e Schenetti sblocca il punteggio con un preciso diagonale sull’assist di Mancosu, nel finale di tempo Palombi riceve palla in area e calcia a lato di pochissimo così si va a riposo sull’1-0 ligure. Nei secondi 45 minuti Mogos serve di testa Soddimo che da due passi calcia sul fondo, al 60′ ancora Mogos pericoloso con un colpo di testa che impegna seriamente Contini. Al 73′ Piccolo ci prova direttamente su punizione mancando lo specchio di poco, nel finale la Cremonese non riesce a pareggiare i conti così l’Entella porta via i 3 punti.

Livorno-Perugia. Passano appena 4 minuti e Mazzeo riceve palla e calcia al volo impegnando Vicario, il Perugia al 20′ dopo un’azione in velocità arriva al tiro con Capone ma Zima si supera in uscita salvando i suoi. Al 29′ Morganella arriva sulla trequarti e calcia col destro ma Vicario in volo salva i suoi, nel finale di tempo il match non si sblocca così si va negli spogliatoi ancora fermi sullo 0-0. Nella seconda frazione Marsura serve Bogdan che di testa manca il bersaglio di un soffio, al 66′ il match si sblocca con Iemmello che dal cuore dell’area è il più lesto di tutti e trafigge Zima. Passano 4 minuti e il Livorno si procura un penalty ma Mazzeo si lascia ipnotizzare da Vicario, nel finale i perugini controllano la sfida fino al triplice fischio conquistando la vittoria.

Trapani-Venezia. All’11’ arriva la prima occasione da rete col tentativo di Ferretti a lato di pochissimo, al 24′ il match si sblocca col tap-in di Bocalon dopo un batti e ribatti in area. Al 29′ Capello riceve palla nell’area piccola e di testa in tuffo si divora il raddoppio, al 34′ sugli sviluppi di un corner ancora Capello cerca l’acrobazia ma Dini evita il peggio in tuffo. Nel finale di tempo Bocalon cerca la doppietta di testa ma la punta ospite centra la traversa così si va a riposo sull’1-0 per i lagunari. Nella ripresa entrambe le squadre faticano ad alzare il ritmo col Venezia che rpova ad addormentare il match, al 74′ Lollo scambia con Bocalon e calcia ma Dini in tufo evita guai seri. Nel finale il Trapani non riesce a reagire così i veneziani conquistano la vittoria.

Classifica provvisoria: evidenziate le squadre con una gara in meno

Salernitana 6-Perugia 6-Entella 6-Benevento 4-Empoli 4-Crotone 4-Pordenone 3-Ascoli 3-Spezia 3-Cremonese 3-Venezia 3-Pisa 1-Chievo 1-Cosenza 1-Juve Stabia 0-Pescara 0Frosinone 0-Livorno 0-Trapani 0-Cittadella 0

Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.