MONDIALE FEMMINILE – Australia-Italia 1-2, rimonta vincente targata Bonansea

0

A Valencienne esordio dell’Italia del c.t. Milena Bertolini contro l’Australia in uno stadio con oltre 16 mila spettatori e per le azzurre già un test impegnativo. L’Italia va in gol con Bonansea, ma il VAR strozza la gioia dell’attaccante della Juventus. Le australiane al primo affondo passano su rigore per fallo di Gama su Kerr, Giuliani para il rigore ma la Kerr ribadisce in rete. Il portiere dell’Italia si supera su Logarzo, prima ancora la traversa con Var Egmond. Ad inizio ripresa l’Australia sfiora il gol con Kennedy, sempre l’estremo difensore azzurro si oppone. Le azzurre sembrano non trovare sbocchi ma riescono a pareggiare con Bonansea, brava a rubar palla, dribblare un’avversaria e supera William. La partita resta incerta, ancora il VAR annulla la rete alle azzurre con Sabatino, ma allo scadere arriva la rete dell’Italia. Punizione di Cernoia, uscita non perfetta del portiere australiano e Bonansea di testa sovrasta Kerr e mette in rete. La gioia delle ragazze di Bertolini che rimontano e mostrano un carattere infinito. Ora c’è la Giamaica.

AUSTRALIA (4-1-4-1): Williams 5; Carpenter 5,5, Polkinghorne 6, Kennedy 5,5, Catley 5,5; Van Egmond 5,5; Raso 5 (70′ Gorry 5), Yallop 5,5(83′ Kellond-Knight s.v.), Foord 6, Logarzo 5 (60′ De Vanna 5); Kerr 6. Ct Milicic 5,5

ITALIA (4-3-1-2): Giuliani 6,5; Bergamaschi 6 (77′ Giacinti 6), Gama 6, Linari 6,5, Guagni 6,5; Cernoia 6,5, Giugliano 6, Galli 5,5 (46′ Bartoli 6,5); Girelli 5,5; Mauro 5,5 (59′ Sabatino 6), Bonansea 7. Ct Bertolini 6,5

Marcatori: 22′ Kerr (A), 56′ e 95′ Bonansea (I)

Ammoniti: Gama (I), Girelli (I), Cernoia (I), De Vanna (A)

A cura di Alessandro Sacco

Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.