Serie A: Dopo 45 minuti il solito Piatek sblocca il match

Diavolo costretto a due cambi ma nel finale di tempo il polacco sigla l'1-0

0

Martedì 2 aprile ore 19:00

Milan-Udinese   1-0   Piatek (M) 44′

 

 

MILAN (4-3-1-2): G. Donnarumma (Reina 11′), Abate, Musacchio, Romagnoli, Laxalt, Bakayoko, Biglia, Calhanoglu, Paquetà (Castillejo 41′), Cutrone, Piatek. A disposizione: Reina, A. Donnarumma, Calabria, Zapata, Caldara, Rodriguez, Strinic, Bertolacci, Jose Mauri, Castillejo, Borini, Suso. Allenatore: Gennaro Gattuso.

 

 

UDINESE (3-5-2): Musso, De Maio, Opoku, Samir, Ter Avest, Fofana, Behrami, De Paul, Zeegelar, Pussetto, Lasagna. A disposizione: Nicolas, Perisan, Wilmot, Inglesson, Mandreagora, Badu, Micin, Teodorczyk, Okaka. Allenatore: Igor Tudor.

Arbitro: Luca Banti.

Ammoniti: Nessuno.

Note: recupero p.t. 4′.

Primo tempo. I rossoneri di Gattuso dopo la doppia sconfitta contro Inter e Sampdoria cercano la reazione per portarsi momentaneamente al terzo posto, i friulani invece in lotta per la salvezza cercano il colpaccio nella Scala del Calcio. Il Milan prova a gestire la sfera sin dai primi minuti mentre l’Udinese riparte in velocità, all’11’ Gattuso è costretto al cambio per un problema a Donnarumma con Reina pronto a entrare. La prima occasione che arriva al 22′ col sinistro da fuori area largo di un soffio di Paquetà, passano 3 minuti e Paquetà serve Cutrone che col mancino incrocia impegnando Musso. Al 41′ Gattuso deve fare a meno anche di Paquetà che lascia il posto a Samu Castillejo, passano 3 minuti e i rossoneri dopo molta sfortuna sbloccano il match con Piatek che sfrutta una respinta corta di Musso chiudendo il primo tempo sull’1-0 per il Diavolo.

 

Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.