Serie A: Caicedo Immobile e Cataldi tingono Roma di biancoceleste

Il derby della Capitale sorride a Simone Inzaghi che si porta a -6 dalla Champions

0

Sabato 2 marzo ore 20:30

Lazio-Roma 3-0 Caicedo (L) 12′, Immobile (L) rig. 73′, Cataldi (L) 89′

LAZIO (3-5-2): Strakosha, Bastos, Acerbi, Radu, Milinkovic.-Savic, Leiva, Luis Alberto (Parolo 70′), Marusic, Lulic, Caicedo (Immobile 64′), Correa (Cataldi 78′). A disposizione: Guerrieri, Potro, Felipe, Durminsi, Patric, Jordao, Romulo, Badelj, Parolo, Cataldi, Neto, Immobile.  Allenatore: Simone Inzaghi.

ROMA (4-3-3): Olsen, Florenzi, Fazio, Juan Jesus, Kolarov, Cristante, De Rossi (Pastore 65′), Pellegrini, Zaniolo (Perotti 61′), El Shaarawy (Schick 81′), Dzeko. A disposizione: Mirante, Fuzato, Marcano, Karsdorp, Santon, Pastore, N’Zonzi, Coric, Schick, Perotti, Kluivert. Allenatore: Eusebio Di Francesco.

 

 

Arbitro: Paolo Silvio Mazzoleni.

Ammoniti: Juan Jesus (R) 5′, Lulic (L) 55′, Fazio (R) 72′, Milinkovic-Savic (L) 77′, Cataldi (L) 90′, Dzeko (R) 92′, Kolarov (R) 93′, Radu (L) 93′.

Espulsi: Kolarov (R) 93′.

Note: recupero p.t. 1′, recupero s.t. 5′.

 

 

Primo tempo. All’Olimpico va in scena il derby capitolino numero 150 in Serie A con i ragazzi di Inzaghi alla ricerca dei 3 punti per rientrare nella lotta al quarto posto, mentre i giallorossi proveranno ad allontanare una rivale per la Champions per agganciare l’Inter al quarto posto. In avvio entrambe le squadre provano ad alzare il ritmo del match alla ricerca del goal, al 12′ il derby si sblocca con Caicedo che lanciato in porta da Correa supera Olsen in uscita e deposita in rete. La Roma replica al 23′ col destro a incrociare da fuori di Dzeko ma Strakosha respinge in tuffo, i giallorossi provano a schiacciare i biancocelesti ma la retroguardia laziale chiude bene tutti gli spazi. I ragazzi id Di Francesco non riescono ad alzare l’intensità col passare dei minuti così al duplice fischio di Mazzoleni si va negli spogliatoi con la Lazio avanti nel punteggio.

 

 

Secondo tempo. Nella ripresa è ancora la Roma che prova a fare la partita mentre i laziali ripartono negli spazi, al 58′ El Shaarawy cerca il destro al volo da fuori con Strakosha autore di un ottimo intervento. Continua a spingere la Roma e al 67′ Florenzi lascia partire un destro velenoso che costringe Strakosha alla super parata, passano 2 minuti e Pastore a botta sicura da due passi spreca clamorosamente mancando il bersaglio. Al 71′ Mazzoleni assegna un penalty alla Lazio per un fallo di Fazio su Correa, dal dischetto parte Ciro Immobile che raddoppia le marcature con una rasoiata che passa sotto al braccio di Olsen. All’89’ arriva anche il tris laziale col sinistro da fuori di Cataldi che si insacca nell’angolino, nel recupero il clima si riscalda con la Roma che resta in 10 per la doppia ammonizione di Kolarov nel giro di 20 secondi che chiude il derby sul 3-0 biancoceleste.

 

 

Classifica provvisoria: evidenziate le squadre con una gara in più

Juventus 69-Napoli 56-Milan 48Inter 47-Roma 44Lazio 41*-Torino 38-Atalanta 38-Sampdoria 36-Fiorentina 36-Sassuolo 31Parma 30-Genoa 29-Cagliari 27-SPAL 23-Udinese 22*-Empoli 22-Bologna 18-Frosinone 16-Chievo(-3) 10

 

*Una gara da recuperare

 

A cura di Emilio Quintieri

Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.