Allan potrebbe vacillare. Ingaggio Psg 4 volte l’attuale

0

Finite le turbolenze del mercato, la dirigenza azzurra potrebbe anche definire un ritocco dell’accordo siglato appena un anno fa e che al momento lega la società al centrocampista fino all’estate del 2023, con conguaglio annuo di due milioni più bonus. Un’ipotesi. In ogni caso, ovvio che i contatti tra l’entourage di Allan e gli emissari dell’emiro Al Thani abbia fatto vacillare l’ex Udinese: sul piatto, pare ci sia un’offerta che sfiora gli 8 milioni l’anno. Anche ieri c’era a Castel Volturno Manuel Gemelli, assistente del suo agente Edoardo Uram: la presenza contemporanea dell’ad Chiavelli ha lasciato ipotizzare una possibile svolta. Ma in realtà Chiavelli è a Castel Volturno per virificare lo stato di avanzamento dei lavori al centro tecnico. Fonte: Il Mattino

Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.