Solo tre volte in bianco nel secondo tempo, poi 18 su 28

0

Diciotto reti delle 28 totali sono state messe a segno dal Napoli nella ripresa: la formazione di Ancelotti nei secondi tempi è riuscita a segnare in undici delle 14 partite disputate in campionato. Gli azzurri sono restati solo tre volte all’asciutto in occasione delle uniche due sconfitte stagionali contro la Sampdoria (finì 3-0) e con la Juventus, partita in cui Mertens segnò al 10′ del primo tempo e poi i bianconeri vinsero 3-1, e del pareggio al San Paolo senza gol contro il Chievo Verona. Fonte: Il Mattino

Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.