Rui più Ruiz: il Napoli vola sulla sinistra

0

Veder giocare Fabian Ruiz è una gioia per gli occhi degli esteti del pallone. Tecnica individuale da top player cui vanno sommate fisicità ed intelligenza calcistica, quella che ieri ha portato lo spagnolo a muoversi sempre correttamente tra fascia sinistra e trequarti. Il 4-4-2 schierato da Ancelotti si è trasformato in 3-4-2-1 in fase di possesso: con Mario Rui ad attaccare il fondo e Fabian Ruiz a galleggiare tra la posizione interna e quella esterna. Una catena di gioco da cui è nato il calcio d’angolo che ha portato al gol di Marek Hamsik, così come alla prima rete di Dries Mertens. Indispensabili.

Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.