Serie A – Roma, che scivolata: dal 2-0 al 2-2 con il Chievo Verona

0

Un altro passo falso per la Roma. Nel lunch match della quarta giornata di Serie A i giallorossi pareggiano 2-2 in casa con il Chievo Verona. Partenza aggressiva dei giallorossi, avanti al 10′ min con El Shaarawy. Al 30′ min Cristante raddoppia per i padroni di casa. Sembra tutto facile ma al 7′ min della ripresa il Chievo accorcia le distanze con un bel sinistro a giro di Birsa. Poi belle parate di Sorrentino su Under e Dzeko. Al 37′ min arriva l’incredibile pareggio dei clivensi siglato da Stepinski, che approfitta di una disattenzione della difesa giallorossa. Nel finale la Roma si salva con una super parata di Olsen. La squadra di Di Francesco, al terzo risultato negativo, sale a 5 punti in classifica. Un punto d’oro invece per il Chievo Verona, che resta ultimo ma va a -1 punto

Roma (4-3-3) – Olsen; Florenzi (25′ st Karsdorp) Manolas, Juan Jesus, Kolarov; Pellegrini (25′ st De Rossi), Nzonzi, Cristante; Under (36′ st Kluivert), Dzeko, El Shaarawy. All. Di Francesco

Chievo Verona (4-3-1-2) – Sorrentino; Tomovic, Rossettini, Barba, Bani; N. Rigoni (42′ st N. Rigoni), Radovanovic, Obi (1′ st Hetemaj); Birsa (35′ st Leris); Giaccherini, Stepinski. All. D’Anna

Arbitro: Mazzoleni (Bergamo)

Gol: 10′ min pt El Shaarawy, 30′ min pt Cristante (Roma), 7′ st Birsa, 38′ st Stepinski (Chievo Verona)

Ammonizioni: De Rossi (Roma), Rossettini (Chievo Verona)

Recupero: 2′ min pt, 5′ min st

Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.