A Mancini piacciono i “giocatori da Mondiale” che ci sono in Italia…ma si “dimentica” di Insigne

0

Roberto Mancini, allenatore dello Zenit di san Pietroburgo, ha parlato a La Gazzetta dello Sport. In merito ai prossimi Mondiali che l’Italia non giocherà, si è così espresso.

«I russi sono rimasti male per l’eliminazione dell’Italia, ma soprattutto ci prendono molto in giro».

«Ho un sogno: vincere da c.t. ciò che non ho vinto da calciatore. Un Mondiale».

Ma li abbiamo i giocatori per vincere?

«I giovani bravi ci sono. Mi piacciono Belotti, Pellegrini, Romagnoli che può crescere ancora tanto. E ogni stagione ne vengono fuori altri. Gli italiani hanno qualcosa in più. C’è materiale per impostare un buon lavoro, dando magari una logica comune alle varie under, come succedeva quando le frequentavo io».

Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.