De Canio: “A questo Napoli manca il leader dell’anno scorso, ovvero Spalletti”

Parla così mister Luigi De Canio, a TMW Radio durante Maracanà.

0

“Per il Napoli c’è ancora uno spiraglio scudetto? Difficile dirlo. Siamo condizionati da quello che abbiamo visto e sembrerebbe che questa partita possa aver determinato questo effetto. In realtà il campo ci riserva sempre delle sorprese. E’ un momento negativo, il Napoli ha perso e l’Inter ha meritato anche per delle situazioni che hanno fortemente penalizzato il Napoli. E’ un momento delicato per il Napoli e per ora pubblicamente si deve abbandonare la parola Scudetto”. Parla così mister Luigi De Canio, a TMW Radio durante Maracanà.

Factory della Comunicazione

Napoli per la prima volta fuori dalla zona Champions: è però ancora la favorita per il quarto posto almeno?
“Lo penso già dalla fine dello scorso campionato. A questo Napoli manca un leader, che era l’artefice lo scorso anno del trionfo, ossia Spalletti. E’ stato un bellissimo giocattolo, ma è dovuto andare via per ragioni che tutti sappiamo. L’errore è stato quello. L’Inter negli ultimi anni è sempre stata la squadra più forte. Lo scorso anno aveva Dzeko, Brozovic e Lukaku, adesso li ha persi e ha aggiunto altro ma sta facendo come il Napoli, gioca bene e fa risultati. Il Napoli ha perso quella identità che si era creata grazie a Spalletti“.

Servirà pensare a qualche cambiamento tattico da adesso in poi?
“C’è un equivoco. Mazzarri è arrivato, ha fatto quello che andava fatto fin dall’inizio, soprattutto come atteggiamento con cui rivolgersi alla squadra. Credo che sarà difficile fare qualcosa da qui a fine anno ,visto che si giocherà sempre ogni tre giorni. Mazzarri ha un mandato a termine, credo che per ora serve rinforzare qualcosa, dei correttivi vanno posti, vedi una maggiore fisicità in mezzo al campo. E poi Osimhen partirà per la Coppa d’Africa. Servirà almeno poter difendere la zona Champions”.

Fonte: TMW Radio

Potrebbe piacerti anche
Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

For security, use of Google's reCAPTCHA service is required which is subject to the Google Privacy Policy and Terms of Use.

I agree to these terms.