Serie A, 7a Giornata, Roma-Frosinone 2-0, Mourinho riparte

0

La Roma riparte dall’Olimpico. Dopo la batosta di Marassi, i giallorossi di Mourinho si riscattano battendo il Frosinone, nell’altro derby, regolando i ciociari con le reti di Lukaku e Pellegrini. Ma quanta fatica! La squadra dell’ex Di Francesco non molla mai, anche sotto di due reti, rendendo la serata più difficile del previsto. I tre punti non potevano saltare ancora la strada verso la capitale ma non tutti i problemi sono stati risolti, il Frosinone si è dimostrato avversario degno della serata romana, impensierendo in più di una circostanza la formazione giallorossa. Il futuro resta ancora incerto, se la Roma ha imboccato la strada giusta, saranno i prossimi impegni a dirlo. Per il Frosinone, una sconfitta preventivabile nel quadro di una prestazione ancora all’altezza. Una piccola curiosità: un altro Ibrahimovic torna in Serie A, si tratta del giovane tedesco, 17 anni, Arijon Ibrahimovic, attaccante di ruolo, prodotto del settore giovanile del Bayern Monaco, già nazionale della Germania under 18 e 19.  

Factory della Comunicazione

ROMA – FROSINONE 2-0 (1-0)

Roma (3-4-2-1): Rui Patricio; G.Mancini, B.Cristante, Ndicka; Karsdorp (dal 70′ Kristensen), L.Paredes, E.Bove, Spinazzola; Dybala (dal 90′ Azmoun), Lo.Pellegrini (dall’85′ Aouar); R.Lukaku. A Disposizione: Boer, Svilar; Celik, Costa, Zalewski; Pisilli, Pagano; A.Belotti, El Shaarawy. Allenatore: J.Mourinho.

Frosinone (4-3-3): Turati; Oyono, Okoli, S.Romagnoli, Marchizza; Mazzitelli (dall’ 85′ Bourabia), Monterisi, Barrenechea (dall’85′ Ibrahimovic); Soule, Cuni (dal 62′ Cheddira), Baez (62′ Caso). A Disposizione: Cerofolini, Frattali; Lusuardi, Lulic, Reinier; Bidaoui, Garritano, Kvernadze. Allenatore: E.Di Francesco.

Arbitro: Marchetti

Marcatori: 21′ R.Lukaku, 83′ Lo.Pellegrini

Ammoniti: Barrenechea, Karsdorp, Soulè

Potrebbe piacerti anche
Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.