Garcia: “Bello vedere il Napoli gestire la gara, ora Kvara sarà più leggero”

0

Dice di avere le spalle larghe e abbastanza esperienza, Rudi Garcia, ma impossibile che non fosse teso. Una partita, quella di ieri, cominciata in salita, per questioni di campo, ma anche di extra campo. Vittoria in campionato che manca da un mese, reazioni social e malumori da gestire. Gol e prestazione gli fanno tirare un sospiro di sollievo. La sua analisi del match riportata da La Gazzetta dello Sport:

Factory della Comunicazione

«Abbiamo giocato bene, sono contento per i ragazzi – dichiara Gracia al termine -. È stato piacevole vedere questo Napoli gestire bene la gara, avere tante occasioni e poi spingere di più per fare in modo che questa fortuna arrivi per noi. Penso ai due pali di Kvara, per esempio, lui è stato bravissimo in tutto stasera. Ha procurato il rigore, ha fatto un assist e un gol, e ha preso anche due pali. Adesso che ha segnato sarà molto più leggero e non ci penserà più. Abbiamo parlato a lungo, gli avevo consigliato di non pensarci e di prendere soprattutto piacere a giocare. Lui è un giocatore unico, i giocatori che saltano l’uomo sono pochi, perciò lo incoraggiamo a farlo. Quando lui è allegro o felice sul campo, tutto arriva tranquillamente come è successo in questa gara». Continua: «Sono tanti i parametri positivi – chiosa il tecnico francese -. Uno solo negativo: abbiamo preso un gol, e non ci voleva, anche se è di Samardzic che è un bel giocatore. Ho sempre detto che all’inizio allenare sul campo era l’80% e il 20% era gestire ciò che sta fuori dal campo. Ora da un bel po’ è tutto cambiato e le percentuali si sono invertite. Fa parte del mestiere, se non lo sai o non ti piace fai meglio a fare altro». 

Potrebbe piacerti anche
Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.