Osimhen: lite rientrata, punizione evitata e dischetto ancora suo

0

Lite rientrata, multa evitata. A Castelvolturno c’è stato l’auspicato chiarimento e tutto sembra essere risolto. Anche la questione “rigori”. Lo scorso anno si può dire che non vi fosse il classico rigorista, abbiamo visto diversi giocatori tirare dal dischetto, quest’anno sembra diverso. Nonostante l’errore l’addetto ai penalty è Osimhen, lo ha ribadito anche Garcia. Su Il Mattino si legge: “Se Osimhen vuole, il prossimo calcio di rigore può calciarlo ancora lui. Nessuna punizione, non c’è bisogno che finisca dietro la lavagna. Perché il rigorista è lui. Ha parlato ancora di cazzimma, lo ha fatto subito dopo il pari del Dall’Ara. E lo ha ripetuto ancora. Invita i suoi a sfruttare le occasioni che arriveranno domani senza farsi prendere dall’ansia. Poi ci saranno i 40mila del Maradona a dare una mano ai campioni d’Italia.”

Factory della Comunicazione

Potrebbe piacerti anche
Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.