Top e flop in attacco – La panchina del Napoli a Bologna non ha funzionato

0

Secondo il Corriere dello Sport i valori in campo son stati questi:

Factory della Comunicazione

Raspadori 6  – A destra, stavolta, ed è subito un flash: no look per Osi. Poi il pericolo più serio, il sinistro nel finale del primo tempo. Partecipa al forcing, non è un dettaglio. Ma è sempre meno di se stesso, che altrove vale molto di più.

politano udinese napoli

Politano (22’ st) 5,5  – Non aggiunge quasi nulla e può capitare.

Osimhen 5  – Il migliore ed anche il peggiore. Faccia pace con la dea bendata che, dopo la traversa di Braga, l’inchioda al palo costruito da sé, sulla imbucata di Raspadori. Sbaglia il rigore, sbaglia a reagire in quel modo vistoso e plateale con Garcia.

Simeone (40’ st) sv  – Dieci minuti, recupero incluso, a partita ingarbugliata.

Kvaratskhelia

Kvaratskhelia 6  – Non salta l’uomo: è già stato detto!? Ma gli hanno costruito gabbie dalle quali si esce con gli appoggi e l’uno-due. Quando sta scaldandosi, e riesce a scappare – mettendoci del suo sul rigore – Garcia lo toglie.

Elmas (31’ st) 6 – Vorrebbe ma non può, perché il Bologna sa come coprirsi.

 

 

Fonte: Corriere dello Sport.

 

 

 

Potrebbe piacerti anche
Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.