Stefan Schwoch: “Vorrei vedere in campo Raspadori perché è in uno stato di forma straordinaria”

0

Stefan Schwoch, ex attaccante del Napoli e opinionista Dazn, è intervenuto nel corso di Forza Napoli Sempre, condotta da Dario Sarnataro, in onda su Radio Marte“In Italia ormai secondo me non esistono più partite facili o difficili. Bisogna sempre stare molto attenti. Il Bologna, secondo me, è una di quelle squadre che applica un calcio molto propositivo, sempre in avanti. Ha anche un allenatore molto preparato ed un attaccante, Zirkzee, che anche se non ha fatto tantissimi anguissagol, sicuramente se ne sentirà parlare. Perché gioca benissimo per la squadra, si muove bene, scarica bene per i compagni. Poi ha un allenatore con una mentalità che vuol fare gol, cercare di imporre il proprio gioco. Quindi non sarà una partita facile; poi se il Napoli fa il Napoli dello scorso anno sicuramente la partita la puoi vincere. Quello che il Napoli ha fatto finora, col Bologna potrebbe non bastare. Il Bologna non difende troppo basso ma l’allenatore sa adattarsi e quindi non credo che lasci 40 metri di profondità all’attacco azzurro. L’allenatore è bravo quando è poco integralista e sa che la sua squadra si deve adattare a certe caratteristiche quando è in non possesso palla. Però il Bologna è una di quelle squadre a cui piace tenere il possesso palla come al Napoli dello scorso anno. Il Napoli ha giocatori che possono impensierire il Bologna a patto che torni ad esprimersi su grandi livelli. In una squadra ci devono essere dei giocatori che giocano sempre, che devono sapere di essere in campo ed essere determinanti. Per esempio, l’anno scorso non si poteva immaginare che quasi alla fine della partita sarebbero usciti Anguissa, Lobotka e Kvaratskhelia. In questo momento vorrei vedere in campo Raspadori perché è in uno stato di forma straordinaria. È entrato anche a Genova e ha fatto gol. Poi è logico che pian piano mi piacerebbe vederli in campo tutti quelli meno utilizzati”

Factory della Comunicazione

Potrebbe piacerti anche
Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.