MONDIALI – Usa-Galles: un goal per tempo; pareggio di rigore per i gallesi

0

Mondiali – La partita tra Usa e Galles, valida per i Mondiali in Qatar 2022, giocata allo Stadio “Ahmad bin Ali (Al Rayyan)”, con arbitro il qatariota Al Jassim A.; ecco di seguito il commento della partita.

Factory della Comunicazione

PRIMO TEMPO

USA mostra la grande intesa di squadra con questo prolungato possesso palla, alla fine però uno dei difensori riesce ad intercettare un passaggio. Christian Pulisic (USA), al 3′,  sembrava potesse involarsi ma uno dei difensori ha chiuso bene. Il pallone esce e sarà calcio d’angolo. Joshua Sargent (USA), al 10′, ben posizionato riceve il cross dalla fascia ma il suo colpo di testa nell’area piccola si schianta contro il palo sinistro per poi perdersi. La palla è oltre la linea di fondo campo, Galles rimetterà dal fondo.

Gareth Bale (Galles), al 27′,  tenta di agganciare questo filtrante ma il passaggio è troppo lungo. La palla è fuori dal campo e USA avrà una rimessa laterale a favore. Tyler Adams (USA), al 31′, non segue apparentemente la regola d’oro: “non fare agli altri quello che non vorresti fosse fatto a te”. Commette infatti un brutto fallo e Abdulrahman Al Jassim non ha altra scelta che fischiarlo. GOAL!!!! Christian Pulisic mostra, al 36′,  una grande visione di gioco e passa a Timothy Weah (USA) che con grande freddezza insacca. Dopo 5′ minuti di recupero l’arbitro manda tutti negli spogliatoi per il primo tempo.

SECONDO TEMPO – Mondiali: USA-GALLES

Christian Pulisic (USA), al 49′,  crossa lungo in direzione di Timothy Weah, ma Wayne Hennessey esce dei pali e raccoglie il pallone. Cambio di campo al 53′,  fuori misura. Neco Williams (Galles) ha fatto del suo meglio per tentare di tenere in gioco la sfera ma il passaggio era troppo lungo. L’arbitro ed il suo assistente indicano rimessa laterale in favore di USA. Splendida parata di Matt Turner, al 65′,  sul colpo di testa da distanza ravvicinata di Ben Davies (Galles). Pallone colpito sotto la traversa che però non supera l’estremo difensore. Ci sarà un angolo per Galles. Un cross da fondo campo, al 73′,  sorvola tutta l’area ma non arriva a nessuno. Christian Pulisic (USA) dovrà mirare meglio se vuole creare dei problemi alla difesa avversaria.

Brenden Aaronson (USA), al 77′,  è sfuggito al suo marcatore dentro l’area e colpisce di testa un calcio d’angolo largo oltre il palo destro. La palla è oltre la linea di fondo campo, Galles rimetterà dal fondo. Walker Zimmerman (USA) atterra un avversario all’82’. Abdulrahman Al Jassim è a due passi e non può far altro che fischiare fallo. Al Galles viene concesso un calcio di rigore. GOAL!!!! Gareth Bale (Galles) la mette precisa nel sette di destra dove Matt Turner anche allungandosi proprio non può arrivare. Brennan Johnson (Galles), all’89’,  si invola solitario verso l’area palla al piede ma la sua conclusione rasoterra centrale è debole e Matt Turner para senza problemi. Dopo 11′ minuti di recupero l’arbitro manda tutti negli spogliatoi e decreta la fine della partita.

Premi qui per altre notizie e seguire i mondiali

A cura di Antonio Pisciotta

Potrebbe piacerti anche
Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.