SERIE A – Lecce-Cremonese 1-1: un punto amaro per entrambe

A entrambe servivano 3 punti per l'obiettivo salvezza

0

Non vanno oltre il pareggio Lecce e Cremonese, in piena lotta per la salvezza e con la vittoria come obiettivo. Decidono i due rigori di Ciofani e Strefezza nel primo tempo. Nel secondo tempo la Cremonese prova a sfruttare l’arma del contropiede ma Okereke tira addosso a Falcone il gol del sorpasso, mentre il forcing finale del Lecce non porta nessun risultato: un punto a testa.

Factory della Comunicazione

Lecce (4-3-3): Falcone; Gendrey, Baschirotto, Pongracic, Gallo (60′ Pezzella); Gonzalez (70′ Bistrovic), Hjulmand, Askildsen (70′ Blin); Strefezza (84′ Di Francesco), Colombo (46′ Ceesay), Banda.

A disposizione

Di Francesco, Bistrovic, Tuia, Bleve, Umtiti, Ceesay, Persson, Helgason, Oudin, Cetin, Delgado, Blin, Pezzella, Dermaku, Listkowski.

Allenatore: Baroni

Cremonese (4-3-1-2): Radu; Sernicola, Bianchetti, Lochoshvili, Valeri (74′ Quagliata); Pickel, Castagnetti, Ascacibar (65′ Meite); Zanimacchia (83′ Bonaiuto); Okereke (74′ Afena-Gyan), Ciofani (65′ Dessers).

A disposizione

Meite, Aiwu, Baez, Escalante, Bonuaiuto, Afena-Gyan, Tsadjout, Carnesecchi, Dessers, Acella, Saro, Vasquez, Ghiglione, Quagliata, Milanese.

Allenatore: Alvini

Arbitro: Marinelli

Note: Recupero: 1′ (pt), 4′ (st). Ammoniti: Falcone (L), Okereke (C), Askildsen, Pezzella (L).

Potrebbe piacerti anche
Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

For security, use of Google's reCAPTCHA service is required which is subject to the Google Privacy Policy and Terms of Use.

I agree to these terms.