Per “Il Mattino” Massimi vale un bel sette, ecco le motivazioni

0

L’arbitro MASSIMI 7
Il braccio è attaccato al corpo di Kim sulla conclusione di Singo: pure il pallone non avesse colpito la spalla, non sarebbe stato rigore. Raspadori protesta per un contatto con Lukic ma è lui a spostarsi verso il granata: non è rigore. Il rosso è il minimo sindacale per la sceneggiata di Juric per un presunto fallo non fischiato a Singo. Curioso che Fourneau e Valeri siano nella Sala Var e uno alla ventesima presenza in A ad arbitrare. 

Factory della Comunicazione

Fonte: Il Mattino

Potrebbe piacerti anche
Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

For security, use of Google's reCAPTCHA service is required which is subject to the Google Privacy Policy and Terms of Use.

I agree to these terms.