Di Campli, ag: “ADL prende come un’ offesa la voglia di cambiare aria”

0
A Radio Marte, nel corso del programma “Si Gonfia La Rete” di Raffaele Auriemma è intervenuto l’operatore di mercato Donato Di Campli.
“Il problema è sempre lo stesso: trattare con De Laurentiis è difficilissimo, vede solo l’aspetto economico e non sentimentale. Questi ragionamenti dal punto di vista economico societario gli danno ragione, ma per il resto no. Bisogna considerare che non si lascia trascinare dal sentimento, anche perché ha diffuso l’email e non so Mertens come l’abbia potuta prendere. Fare affari con il Napoli è sempre difficile. Fin quando Koulibaly è sotto contratto con il Napoli giocherà qui, altrimenti De Laurentiis lo farà pagare a caro prezzo. I grandi campioni non verranno mai a Napoli proprio per De Laurentiis. Quando tu ti leghi al Napoli se poi vuoi uscirne è sempre difficile, lui prende come un’ offesa il desiderio di cambiare aria da parte di un giocatore. Nel calcio tutto è vendibile tranne i sentimenti, ma per lui ci sono dei punti cardine sui quali non transige. Penso che Koulibaly non vada via, a meno che non arrivi qualche società disposta a spendere grandi cifre. Chiaramente per il Napoli è meglio così, ma c’è il rischio di una situazione simile a Insigne. Deulofeu al posto di Mertens? Stiamo parlando della cioccolata con un’ altra cosa. Il belga è un simbolo dei tifosi”.
Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.