Ex romanisti ad Atene: De Sanctis raggiunge Manolas

0
L’Olympiacos ha raggiunto un accordo verbale con Morgan De Sanctis per affidargli la poltrona di general manager. E, nelle ultime ore, con l’intercessione di Kostas Manolas, la società greca ha allacciato i contatti con Walter Sabatini. La vicenda potrebbe essere complicata. De Sanctis è ripartito da Atene sicuro del ruolo, ma difficilmente potrebbe lavorare con Sabatini, che tende a muoversi in autonomia nell’area sportiva, anche se alla Roma è stato portato da lui quando giocava. De Sanctis dovrà prima di tutto sfoltire la rosa, che è composta da 42 giocatori, e sperare che la squadra riesca a raggiungere la Champions attraverso i tortuosi preliminari per programmare nuovi investimenti. Potrà intanto chiedere qualche consiglio a Manolas, che nella Roma di Sabatini è stato suo compagno di squadra. E che per tornare all’Olympiacos a gennaio ha rinunciato a quasi 3 milioni netti di contratto garantiti dal Napoli: ora ne guadagna 1,2.

Factory della Comunicazione

CdS
Potrebbe piacerti anche
Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.