SERIE A/ Sampdoria-Fiorentina 4-1: harakiri viola

La Fiorentina spreca il match point per l'Europa: la Samp straripa a Marassi

0

Un inizio contratto della Fiorentina, che sembra subire il peso del dover fare punti per siglare il ritorno in Europa dopo i passi falsi di Atalanta e Roma. La Sampdoria  ben disposta in campo, recupera facilmente palla, favorita da una manovra offensiva non proprio brillante degli uomini di Italiano, e cerca subito le fasce o Quagliarella. Grazie alla sua gestione della partita riesce a trovare il gol su punizione con Ferrari, che approfitta di una distrazione della difesa viola. La Fiorentina alza il baricentro e si proietta nella metà campo blucerchiata, ma pecca di precisione nell’ultimo passaggio e i doria vanno vicino al raddoppio con Candreva, poi ci riesce Quagliarella con uno scavetto di classe che non lascia scampo a Terracciano. Nel secondo tempo non cambia il canovaccio della partita: la manovra della Fiorentina resta povera di idee, mentre la Sampdoria può gestire tranquillamente il doppio vantaggio senza correre rischi. Infatti, i doria, liberi di mente e particolarmente ispirati, trovano il terzo gol con una bell’azione di Sabiri, serve Candreva che trova Thorsby a rimorchio in area. Grande partita per l’ex Ascoli, che corona la sua prestazione con il gol del 4-0. Unica consolazione per la Fiorentina il gol su rigore di Gonzalez.

SAMPDORIA (4-5-1): Audero (85′ st Ravaglia); Bereszynski, Ferrari, Colley, Augello; Candreva (82′ st Damsgaard), Rincon, Vieira (85′ st Trimboli), Thorsby, Sabiri; Quagliarella (64′ st Caputo).

A disposizione: Ravaglia, Falcone, Ekdal, Caputo, Askilden, Giovinco, Yoshida, Magnani, Murru, Damsgaard, Somma, Trimboli. 

Allenatore: Giampaolo

FIORENTINA (4-3-3): Terracciano; Venuti (74′ st Terzic), Milenkovic, Igor, Biraghi; Bonaventura, Torreira (74′ st Saponara), Duncan (46′ st Maleh); Ikonè (66′ st Callejon), Cabral (66′ st Piatek), Gonzalez.

A disposizione: Rosati, Dragowski, Martinez Quarta, Callejon, Saponara, Maleh, Terzic, Piatek, Odriozola, Nastasic, Munteanu, Kokorin.

Allenatore: Italiano

Arbitro: Mariani

Note: Ammoniti: Torreira, Gonzalez (F), Vieira (S), Maleh (F), Trimboli (S). Espulsioni: Colley (S). Recupero: 2′ (pt), 5′ (st).

Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.