Compagna di Musso aggredita: “Pensavo che Bergamo fosse una città tranquilla”

0

Brutta disavventura per Anna Ariaudo, compagna di Juan Musso, portiere argentino dell’Atalanta. La donna, peraltro incinta, ha raccontato tramite i social network di essere stata aggredita per strada da un uomo:

Non voglio nemmeno commentare. Stamattina a Bergamo un uomo sulla mezza età è uscito dalla macchina dicendomi ‘io ti spacco la faccia’ perché ero ferma ad un semaforo avendo sbagliato strada (con tutto lo spazio per passarmi vicino, ovviamente non bloccavo nessun passaggio) ora giuro che ho vissuto a Genova nei quartieri per studenti fuori sede e mai mai mai nulla del genere mi era successo. Ora, al di là del fatto che sono incinta. Ma un uomo di 50/60 anni che sfida fisicamente una donna di 24? E io che la pensavo una città tranquilla. Complimenti alla civiltà”.

“Chiedo scusa a chi si è offeso”. Con una stories successiva, la ragazza ha poi porto le sue scuse ai cittadini bergamaschi che si sono sentiti offesi.

 

Premi qui per altre notizie sullo sport

Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.