APPROFONDIMENTO – A. Sacco: “Il momento del Napoli? Ci vuole calma e sangue freddo”

A Bologna ancora emergenza nel Napoli, ma servirà ritrovare la giusta compattezza

0

Il Napoli aveva iniziato il 2022 con un pari contro la Juventus e il successo contro la Sampdoria, dando segnali incoraggianti sul piano del carattere e anche della voglia di combattere. Ieri sera invece si sono visti errori tecnici, cali di concentrazione e forse quel coraggio che la squadra di Spalletti ha avuto in diverse circostanze. Ora conterà avere calma e sangue freddo, senza buttarsi giù e cadere in facili contraddizioni. La rosa attuale del Napoli ha recuperato i giocatori dal Covid, ma con poco minutaggio, anche se il mister non mette mai le assenze a capo di ogni prestazione negativa. A Bologna ci sarà ancora emergenza, però rispetto al passato, alcuni andranno in panchina, compreso Osimhen, che verrà gestito visto l’infortunio subito. In questo momento conterà soprattutto restare compatti e ritrovare il gioco di squadra, perchè per confermare la zona Champions, ci vorranno tante componenti. La calma è la virtù dei forti e gli azzurri lo hanno dimostrato in passato, perciò sangue freddo e tornare a pedalare come ai vecchi tempi.

A cura di Alessandro Sacco

Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.