Koulibaly ha il Covid salta l’inizio della Coppa d’Africa

0

Non è stato certo il miglior inizio di anno per Kalidou Koulibaly, il quale dopo l’infortunio al bicipite femorale che lo ha tenuto a lungo fermo dal 1° dicembre scorso (partita contro il Sassuolo a Reggio Emilia), si perderà anche la prima fase della Coppa d’Africa. Il difensore del Napoli è risultato infatti positivo al Covid-19 dopo i tamponi effettuati ieri mattina dal Senegal, che esordirà domani pomeriggio contro lo Zimbabwe. Il capitano dei Leoni della Teranga è asintomatico e si trova in perfette condizioni, ma è stato posto in isolamento come da protocollo insieme agli altri due positivi, ossia il portiere del Chelsea Edouard Mendy e l’attaccante dell’Alanyaspor Famara Diedhiou. I tre calciatori in questione non hanno partecipato all’allenamento e a meno di repentini cambi di scena dovuti a una rapida negativizzazione salteranno anche il secondo incontro del girone, in programma venerdì contro la Guinea. Il protocollo della Coppa d’Africa, che prevede la pubblicazione del risultato dei test molecolari 24 ore prima di ogni incontro per calciatori, staff tecnico, arbitri e raccattapalle, è infatti molto chiaro al riguardo. Un altro calciatore del Napoli, Osimhen, era stato già depennato dall’elenco della Nigeria perché positivo al Covid-19 (NDR oggi è risultato negativo). Fonte: Il Mattino
.

Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.