Hugo ed il difficile rapporto con Diego Jr, per via di Stefano Ceci

0

Dopo la morte di Diego Armando Maradona non c’è stata più pace. Per nessuno. Il grande punto interrogativo legato all’eredità lasciata dal campionissimo argentino continua a tenere banco, anche adesso che è venuto a mancare suo fratello Hugo.

LA FAMIGLIA
In particolare, poi, c’è il rapporto molto difficile – per usare un eufemismo – con il figlio napoletano di Maradona: Diego Jr. Tra lui e Hugo, infatti, non c’è praticamente mai stato alcun genere di rapporto, nonostante i due vivessero a pochi chilometri di distanza. Diego jr, infatti, non ha mai perdonato allo zio il fatto di essersi schierato dalla parte di Stefano Ceci, manager e amico di Maradona, che dopo la morte di Diego ha sempre vantato i diritti sull’utilizzo del marchio legato al nome di Diego. Durante i giorni immediatamente successivi al decesso di Maradona, Hugo e Diego jr si sono sempre evitati e in tempi recenti non hanno perso l’occasione per beccarsi anche relativamente alla questione della statua che è stata esposta all’interno dello stadio di Napoli dedicato a Diego Armando Maradona. Hugo ha partecipato alla cerimonia al fianco di Ceci, mentre Diego jr non ha voluto saperne nulla, senza apparire nonostante l’invito ufficiale. «Non saremo allo stadio per ricordare papà», aveva dichiarato Diego jr. «Con zio Hugo un legame di sangue non di affetto», aveva tuonato. E Hugo aveva anche provato un’apertura. «Se c’è qualcosa da dire, lo si deve fare faccia a faccia. Io lo attendo, ma non si è mai palesato. Non ho avuto la possibilità di incontrarlo. In passato avevo un rapporto con lui». Hugo non andava in Argentina da anni e non vedeva Diego dal 2017, ovvero quando era venuto a Napoli per ricevere la cittadinanza onoraria. Ovviamente non aveva rapporti con le figlie di Diego (Dalma, Gianinna e Jana), che invece hanno sempre mantenuto i contatti con Lalo, l’altro fratello di Hugo e Diego, al punto da essere presenti al suo fianco anche in occasione della prima edizione della Maradona Cup tra Barcellona e Boca Juniors due settimane fa allo stadio Msool Park di Riyadh, in Arabia Saudita. Proprio Dalma e Gianinna, però, nella giornata di ieri hanno fatto un posto sui social per salutare Hugo: «Zio riposa in pace», dimostrando che forse il rapporto affettivo fosse comunque forte.

 

Premi qui per seguire altre notizie

Fonte: Il Mattino – B. Majorano

Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.