Corriere della Sera – Certe serate nascono anche storte, ma il risultato alla fine è quasi sempre specchio fedele dell’andamento della gara

0

E’ stata una serata decisamente storta quella di ieri sera per il Napoli che ha perso in casa contro l’Empoli, dopo un gol nel finale di gara paradossale, che ha fatto scivolare gli azzurri al quarto posto. Il Corriere della Sera scrive in merito: “Certe serate nascono anche storte, ma il risultato alla fine è quasi sempre specchio fedele dell’andamento della gara. Il Napoli cade in casa contro l’Empoli ed è un capitombolo che fa male. Perde l’occasione di agganciare il Milan a una settimana dallo scontro diretto e soprattutto la classifica ora dice che l’Atalanta è più avanti. È lotta serrata per i primi quattro posti ma il Napoli subisce il secondo k.o. casalingo, che dal punto di vista mentale può essere controproducente. Napoli ci ha provato, ha stretto l’avversario nella propria metà campo, ha creato occasioni, ma è andato al tiro senza lucidità. Si è intestardito nelle azioni individuali, perdendo un altro plus: l’azione corale e la battaglia spalla a spalla che in altre occasioni era stata invece determinante”.

Fonte TuttoNapoli

Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.