Napoli e Spalletti aspettano il loro “Diego” nella notte Europea

0

L’inizio di stagione di Diego Demme certamente non è stato dei migliori, anche a livello di fortuna. Il centrocampista tedesco si infortuna durante la gara amichevole contro la Pro Vercelli e resta fermo per due mesi. Poi appena rientra con il resto del gruppo, un paio di gare, poi risulta positivo per il Covid-19 e quindi altri dieci giorni di stop. Il suo ritorno in campo al momento non sta garantendo, com’è logico in questi casi, ancora una condizione non del tutto positiva. Domani contro il Leicester sarà lui a comandare in mezzo al campo, vista la totale emergenza, con l’auspicio che possa crescere nella prestazione. Il suo dinamismo, le geometrie e il recuperare palloni in mezzo al campo, ora farebbero comodo per la gara di Europa League. Mister Spalletti e la tifoseria azzurra attendono il “loro” Diego e farlo nella serata internazionale darebbe un segnale importante.

Factory della Comunicazione

Fonte: F. Mandarini CdS

Potrebbe piacerti anche
Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.