Maradona JR: “Rimpiango di non aver vissuto mio padre quanto volevo”

0

All’indomani dell’inaugurazione della statua di Diego Armando Maradona all’esterno dello stadio a lui intitolato a Napoli, a un anno dalla sua scomparsa, il figlio Diego Armando Maradona junior è presente all’evento organizzato da Mario Giuffredi e Gianni Maddaloni ‘Calcio e judo insieme per educare alla legalità’. “Cosa ti manca di tuo padre? Mi manca la quotidianità con mio padre – ha detto Maradona jr -, è stata una persona importante nella mia vita anche se l’ho vissuto per poco tempo. Sono felice di aver lottato una vita intera e di averlo ritrovato perché ne è valsa la pena”

Nel corso dell’evento Mario Giuffredi ha poi spiegato ai nostri microfoni la scelta di investire in questo progetto in un territorio non semplice come l’hinterland napoletano: “Chi fa parte del mondo del calcio è una persona privilegiata. E chi fa parte di questo mondo, può e deve aiutare altri sport. Io ho deciso di dare un aiuto a Gianni Maddaloni, lui da sempre si occupa del sociale, di aiutare i ragazzi di Scampia, ed è il minimo per me poter aiutare lui e la realtà di Scampia”.

 

Premi qui per altre notizie sullo sport

Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.