Il giudice sportivo sui cori razzisti a Osimhen: “Indaghi la procura”

0

Ancora cori razzisti ieri all’Olimpico da parte dei tifosi giallorossi nei confronti dei tifosi partenopei durante Roma-Napoli. Il giudice sportivo della serie A, Gerardo Mastrandrea, ha disposto un supplemento di indagine da parte della Procura della Figc sui cori «discriminatori di matrice razziale» rivolti dalla tifoseria della Roma a Victor Osimhen, centravanti del Napoli. In particolare, il giudice ha chiesto di specificare nel dettaglio «durata e dimensione del coro stesso», confermando che non si è ripetuto successivamente agli annunci, e in considerazione della «collaborazione della Roma».La Procura, se serve, potrà acquisire elementi dai responsabili dell’ordine pubblico. Alla Roma è stata inflitta una multa di 10 mila euro per «cori insultanti di matrice territoriale nei confronti dei sostenitori della squadra avversaria» da parte dei tifosi romanisti. Diecimila euro di multa anche a Edoardo De Laurentiis, vicepresidente del Napoli, che «entrando senza titolo sul terreno di gioco, ha rivolto agli ufficiali di gara con tono sarcastico, un’espressione irriguardosa».

Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.